Skip to content Skip to footer

A partire dalla fine del mese di marzo otto spazi espositivi fanno da cornice ai dipinti del Maestro Safet Zec tratti dai cicli “Abbracci” ed “Exodus”, dando così forma alla sua più grande personale mai allestita in Slovenia. I due cicli sono frutto degli ultimi vent’anni di lavoro di Safet Zec, artista che guarda con profondo rispetto alle tragedie del nostro tempo e in particolare a quella di Srebrenica, da cui anche la triste storia d’amore di Boško e Admira (i Romeo e Giulietta di Sarajevo) e l’attuale emergenza globale dei migranti con un particolare accento sui bambini quali vittime innocenti.

Il maestro dedica 37 dipinti alla tragica storia di Boško e Admira, detti anche Romeo e Giulietta di Sarajevo. Le opere saranno esposte nel centro storico di Pirano:

  • il Teatro Giuseppe Tartini,
  • la Casa Tartini,
  • il Battistero di Giovanni Battista,
  • chiesa dei S. Pietro,
  • chiesa S. Rocco,
  • chiesa S. Maria della Consolazione,
  • chiesa S. Maria della Salute.

Il Maestro dedica 13 dipinti all’insensatezza della guerra e ai tristi destini dei migranti di oggi. “Contenuti di così profonda riflessione esistenziale ricorrono anche nelle figure del ciclo Exodus, che traggono ispirazione dal più che mai attuale tema della migrazione, un tema dai risvolti biasimevoli per una società progredita come quella del XXI secolo.

Con la loro presenza spirituale e fisica, le figure umane campeggiano maestosamente sull’intera tela e malgrado il crudele destino che le attende sono invincibili nella loro umanità, dominando serafiche la sfera della vita terrena” (tratto dal contributo di Nives Marvin al catalogo della mostra).

Dove: 

  • ex magazzino di sale Monfort.

La mostra di dipinti di Safet Zec Exodus and Abbracci ha riunito tre diverse organizzazioni piranesi – pubbliche, private e non governative – con l’obiettivo di presentare l’eccezionale pittore e il messaggio estremamente umano delle sue opere a Pirano, in Istria e in tutta la Slovenia. In questo modo vogliono celebrare gli anniversari dei loro tanti anni di lavoro e fatica, per avvicinare l’arte ai loro compatrioti, così come a tutti gli altri amanti della bellezza.

Orari di apertura e biglietto d'ingresso

Orari di apertura

Dal martedì alla domenica

10.00 – 18.00

Lunedì

Chiuso

Ammissione

Teatro Giuseppe Tartini Pirano, Casa Tartini, Magazzino del sale di Monfort

Prezzo normale (3 location)

8,00  €

Prezzo normale (1 location)

3,00  €

Biglietto di gruppo (10 e più adulti)

5,00 €

Per studenti delle scuole superiori, studenti e pensionati

4,00 €

Per i bambini della scuola primaria e per i disabili

Ingresso gratuito

Visita gratuita alle opere di Safet Zec nel battistero di Giovanni Battista e nelle chiese dei S. Rocco, S. Pietro, S. Maria della Consolazione e S. Maria della Salute.

Visite guidate alle mostre

Sabato e domenica dalle 10:30 alle 12:00.
Supplemento visita guidata 3 euro/persona + biglietto d’ingresso

Visite guidate per gruppi annunciati

Supplemento per la visita guidata (oltre 10 persone) 3 EUR / persona + biglietto d’ingresso.
Visite guidate in sloveno e lingue straniere

Visite Guidate private

Guida privata per due persone: 50 €

Mostra guidata + Pirano

Mostra guidata + centro storico di Pirano (3 ore): 150 €

Ordinazioni di visite guidate e dei gruppi è obbligatoria:
maona@maona.si,  Polona Senčar +386 31 630 680